I 6 elementi di un’azienda in equilibrio – Seconda Parte

Premessa

Nel corso del precedente articolo abbiamo descritto quali sono gli elementi che compongono il sistema azienda ed il relativo significato. In questa seconda parte analizzeremo le situazioni che possono verificarsi nella realtà e che possono compromettere l’equilibrio dell’azienda e del sistema stesso.

harmony

Le 7 piaghe che si verificano nella realtà

Come accennato sopra, nella realtà si possono verificare le seguenti situazioni:

  1. Sopraffatti
  2. Esauriti
  3. Disorientati
  4. Scoraggiati
  5. Conflittuali
  6. Inutili
  7. Isolati

Vediamole nel dettaglio:

Sopraffatti: in questa situazione la tua organizzazione e tutto il team non sanno quale sia esattamente il passo successivo da compiere, non ci sono obiettivi precisi.

  • Segni rivelatori
    • Il vostro è il regno del rinvio: qualsiasi azione e decisione è rinviata. L’imprenditore si crogiola nella sua operatività ed è incapace di prendere decisioni strategiche per la propria attività.
    • Non riuscite a mettervi in moto: capite che sarebbe necessario fare qualcosa ma poi alla fine non fate niente.
  • Vi suona familiare?
    • “Quello che c’è da fare lo conosciamo bene, ma non abbiamo idea di come farlo.”
    • “Non vi sembra che passiamo più tempo a discutere del progetto piuttosto che darci da fare per realizzarlo?”
  • Se non intervenite
    • Non sfrutterete le grandi potenzialità del mercato e del vostro team. E’ come guidare un’auto con il turbo senza mai farlo entrare in funzione.

Esauriti: l’azienda e il suo team si sentono esauriti per effetto di un clima di forte contrasto all’interno.

  • Segni rivelatori
    • Progressivo logoramento del team: contrasti tra il team dovuti anche alla mancanza di uno stile di controllo interno efficace.
    • Nuovi progetti accolti con irritazione.
    • Cali d’interesse e di coinvolgimento.
  • Vi suona familiare?
    • “Non è che vada tutto a rotoli, ma manca lo spirito giusto.”
    • “Ehi, com’è che non ci divertiamo più?”
  • Se non intervenite
    • L’esaurimento tende a sfociare in cinismo. Le conseguenze che ne derivano possono essere devastanti. E’ come quando in una maratona si rimane staccati a metà corsa: il più delle volte si perde la gara.

Disorientati: in questa situazione l’azienda spinge con forza, ma in molteplici direzioni diverse, con la conseguente dispersione di risorse ed energie.

  • Segni rivelatori
    • Iniziative con pochi effetti tangibili.
    • Membri del team incapaci di inserirsi nei progetti.
    • Scale di priorità ed importanza errate.
  • Vi suona familiare?
    • “Ho talmente tanto da fare che non mi resta tempo per riflettere e prendere decisioni importanti.”
  • Se non intervenite
    • Le conseguenze sono spesso l’incapacità di sollevarsi dalla mediocrità e l’impossibilità di raggiungere gli obiettivi sperati. L’organizzazione a volte arriva da qualche parte, ma con tutta probabilità non alla meta corretta.

Scoraggiati: situazione in cui alla vostra attività manca una missione stimolante e domina il senso di frustrazione. Nessuno è gratificato né prova la soddisfazione di tagliare un traguardo importante.

  • Segni rivelatori
    • Cessa la passione di un tempo.
    • La voglia di lottare svanisce.
    • Mancanza di risultati concreti.
  • Vi suona familiare?
    • “Ognuno ha le sue priorità e nessuno bada alle mie.”
    • “Qui mi sento un estraneo.”
  • Se non intervenite
    • La carenza di ispirazione e motivazione può diventare contagiosa. L’atteggiamento distaccato tende a condizionare l’umore dell’intero gruppo.

Conflittuali: si verifica tale condizione quando all’interno della vostra azienda manca l’armonia e lo staff non riesce ad andare d’accordo.

  • Segni rivelatori
    • Conflitti irrisolti.
    • Ego feriti.
    • Formarsi di fazioni.
  • Vi suona familiare?
    • “Passiamo più tempo a litigare che a lavorare.”
    • “Nessuno si azzarda a dire la sua.”
  • Se non intervenite
    • La vostra organizzazione e il vostro team non dedicano mai la loro attenzione al vero compito da svolgere. E’ come se una famiglia in crisi cercasse di organizzare un matrimonio.

Inutili: questa condizione si verifica quando la vostra azienda non ha gli strumenti giusti per poter valutare le sue performance e, di riflesso, anche lo staff non è premiato adeguatamente per gli eventuali risultati raggiunti.

  • Segni rivelatori
    • Si ignora il successo.
    • Mancanza di obiettivi specifici.
    • L’impegno generale tende a calare.
  • Vi suona familiare?
    • “Sembra che stiano tutti facendo finta di lavorare.”
  • Se non intervenite
    • La vostra attività si caratterizza per un team che spesso boicotta qualsiasi iniziativa, limitando così la crescita ed il raggiungimento degli obiettivi preposti.

Isolati: situazione che si verifica quando la vostra azienda e voi stessi siete in crisi di identità. Si brancola nel buio senza capire come distinguersi nel mercato.

  • Segni rivelatori
    • Proprie regole personali.
    • Asincronia.
    • Perdita di leadership sullo staff.
  • Vi suona familiare?
    • “E’ incredibile, ognuno dice la sua.”
    • “Non vedo altro che caos, caos, caos.”
  • Se non intervenite
    • La vostra attività non dispone di un itinerario naturale verso il successo e le metodologie devono essere ogni volta reinventate. Il team ricorda una specie di colonia di gatti randagi se non peggio.

Ognuna delle situazioni sopra descritte può poi miscelarsi all’interno della medesima azienda ed è necessario sottolineare che nessuna organizzazione è immune a tali condizioni. L’aspetto importante è riconoscere la propria situazione, individuare quindi le aree di miglioramento e porre in essere le adeguate azioni correttive in modo da riportare il più possibile l’azienda in equilibrio.

Start typing and press Enter to search